Attenzione! Se stai cercando di farti trovare in fretta su internet, questo è per te:

Migliaia e Migliaia di Persone Proveranno a Farsi Trovare su Google Quest'Anno. Pochi ci Riusciranno. Quasi Nessuno in 48h o Meno. Vuoi Essere Uno dei Fortunati? 

Se Vuoi Scoprire Come Renderti Rintracciabile in Fretta e Decuplicare i Tuoi Visitatori, Questo Rivoluzionario Sistema in 4 Fasi Può Farti Emergere Online Tra i Risultati di Google in Meno di 48h Senza Impazzire ne’ Spendere un Solo Centesimo in Pubblicità!

Sunday, 22 January, 2017

Caro amico o cara amica con un sito, un’attività, una passione o qualche altra cosa da mettere più in evidenza su Google, è avvilente vero? Anche se migliaia e migliaia di persone inizieranno a provare a farsi trovare più in alto su Google per qualche parola chiave attinente con i loro interessi, sono molto pochi quelli che ci riusciranno davvero.

  • Parecchi, listeranno il proprio sito sulle Pagine Gialle o su altri innumerevoli cataloghi o directory online, pensando di aver fatto la cosa giusta.
  • Qualcuno ricorrerà all’aiuto di amici per scambiarsi reciprocamente link preziosi e sperare di far guadagnare al sito il credito necessario per essere posizionato più in alto nella classifica di Google.
  • Molti inseriranno un aforisma o qualche altro contenuto sulla propria pagina Facebook (magari anche più volte) insieme con un link al proprio sito, sperando che questo sia sufficiente a garantirgli un boost per farsi trovare più facilmente online.
  • Altri, sempre pochi per la verità, scriveranno post sul proprio blog, cercando di ottimizzarne al meglio le pagine, per accorgersi poi che dovranno cercare fonti autorevoli da cui ricevere preziosi riferimenti per aumentare l’importanza di quei post agli occhi di Google.
  • Altri ancora compreranno link a palate dalle numerose “bancarelle” online o su Fiverr, convinti per lo meno, avendo pagato, di aver fatto qualcosa di meritevole per guadagnare posizioni.
  • Altri ancora, creeranno contenuti da inserire su siti di condivisione documenti, siti di social bookmark, di infografica, ecc…che puntano al prioprio sito, sperando di non aver sbagliato qualcosa…
  • Alcuni, ricorreranno ad un mix di quanto sopra, postando e ripostando contenuti e link anche nei forum e nei blog di settore, aspettando qualche misero movimento del proprio sito nella Serp di Google.

Ma...

Sai cosa fa e farà la stragrande maggioranza delle persone per posizionarsi su Google?

NIENTE!

Proprio così, la maggior parte delle persone e degli imprenditori online e dei professionisti non farà o addirittura non fa già nulla per posizionarsi, oppure lo fa nel modo sbagliato. Nella migliore delle ipotesi infatti prepara contenuti, chiede e si informa sulle cose da fare.

Poi entra in una sorta di confusione più o meno marcata, e dopo un po’ perde coraggio e lascia perdere abbandonando il proprio sito all’oblio e dedicandosi ad altro…magari anche ad altre forme di pubblicità a pagamento, sganciando anche una marea di soldi, fondamentalmente perché non ha tempo, voglia, risorse da dedicare al proprio posizionamento sui motori per farlo in autonomia.

In effetti, se hai già provato a posizionare il tuo sito in prima pagina su Google per qualche parola chiave, sai che non è una questione da poco e chiunque ci abbia provato, che sia uno specialista o meno, sa che ci vogliono giorni e giorni di lavoro per cominciare a vedere risultati tangibili in qualche settimana…apprezzabili in mesi.

Quando devi ottimizzare un sito per i motori, se fai le cose per bene, puoi avere anche ottimi risultati, ma…a quante cose devi pensare?

  • ottimizzazioni on-page,
  • ottimizzazioni off page,
  • meta tag,
  • titoli,
  • descrizioni,
  • parole chiave,
  • h1,
  • h2,
  • h3,
  • densità delle parole sulla pagina,
  • anchor text,
  • alt text
  • anchor text variation,
  • site map
  • bounce rate
  • domain authority,
  • page authority,
  • domain age,
  • EMD
  • TLD
  • link building,
  • do follow e no follow,
  • link authority,
  • link diversity,
  • link relevance,
  • link rate,
  • classe IP
  • outbound linking,
  • internal linking,
  • broken links,
  • page speed,
  • …e poi
  • trust flow,
  • citation flow,
  • social signals
  • verifica di eventuali contenuti duplicati

…per non parlare delle variazioni continue dell’algoritmo di Google, e dei famosi

  • Google Penguin,
  • Google Panda,
  • RankBrain,
  • ecc...

e del rischio di penalizzazioni se non segui le regole, delle attività di recovery per recuperare dopo essere incorso in un’eventuale penalizzazione…

….Aaaaaaargh!

Non si finisce più!!! …E' peggio di un ginepraio! C’è veramente una giungla di fattori da tenere presenti, senza pensare che proprio quando ti sembra di essere riuscito a dominarli tutti, una settimana dopo Google cambia nuovamente l’algoritmo beffandosi di tutto quello che avevi appena imparato!

Non è mia intenzione sminuire l’ottimizzazione per i motori, che è una materia fantastica e che mi appassiona ormai da anni. E’ qualcosa che funziona e anche bene, se sai quello che devi fare e come farlo, ma…

 La SEO Costa Sudore…e Tempo, Tanto Tempo!

Forse è persino già successo anche a te.

Hai iniziato a far emergere la tua attività su Google in qualche modo, magari provando a lanciare il tuo sito nella classifica di Google con uno dei sistemi di cui sopra, ma poi hai finito invece per rimanere con un pugno di mosche in mano e magari sei passato a qualche metodo altenativo, creando ad esempio degli annunci mirati con Facebook Ads o con Adwords e alla fine hai scoperto che, ammesso di saper fare tutto per bene, questi metodi sono veloci per ottenere visibilità, ma affatto stabili e spesso abbastanza esosi, perché quando smetti di pagare, gli annunci stessi smettono di mostrarsi, lasciandoti senza traffico di visitatori e senza visibilità ne’ contatti.

Non solo, ma tutti i metodi SEO, anche i più funzionali e stabili, hanno mediamente sempre e comunque un unico grosso macigno in comune che pesa sulla testa di tutti quelli che ci provano. Sai qual è? 

Attendere il Responso di Google!

Proprio come l’Oracolo, qualsiasi strada sia quella che hai intrapreso, qualsiasi passo, ritocco o piccola azione tu abbia fatto sul tuo sito, scoprirai, se già non l’hai fatto, che dopo aver investito tempo e tanto impegno, per vedere movimenti tangibili nel ranking, dovrai sempre attendere una risposta che arriva dopo un significativo lasso di tempo, anche di 6, 7 o 8 settimane, durante le quali rimani inevitabilmente col dubbio più o meno grande: “Funzionerà?”, prima di capire se quello che hai fatto incontrerà o meno i gusti di Big G….e questa non è proprio sempre una passeggiata di salute! Anzi, spesso è frustrante, umiliante e sfiancante, e alle volte sembra che non importa quanto tempo tu ci investa, ne’ quante volte ci abbia provato, perché i risultati sembrano non arrivare mai ed emergere online, soprattutto rapidamente, sembra davvero una chimera.

Possibile che non esista un metodo più rapido per emergere su Google?

Se mai ti sei sentito così, permettimi di rassicurarti sul fatto che non sei affatto solo. E lasciami anche dire che ti puoi sicuramente assolvere dalla colpa di averci provato e aver poi fallito, ma...

Che ne diresti se ti invitassi ora a scoprire un sistema che ti consente di emergere su Google in 48h o meno?

Lo so, ti stai chiedendo: “Ma come è possibile?

Eppure, lascia che ti dica che tutto quello che sai sui motori di ricerca e in particolare su Google, potrebbe essere sbagliato e che diversi esperti di settore, nella migliore delle ipotesi potrebbero averti fuorviato per pura ignoranza. Continuando a leggere infatti, ti mostrerò un sistema infallibile in 4 fasi per far emergere online la tua attività o addirittura qualsiasi cosa che sul web reputerai degna di attenzione, in alto nella classifica di Google e in meno di 48h, …a volte anche in poche ore se non in minuti. Non solo, ma con questo metodo potrai scoprire anche il segreto per posizionare in un lampo più parole chiave contemporaneamente, il che significa renderti visibile e farti trovare su Google non solo per una, ma per decine e decine, se non centinaia di altre parole chiave, e grazie a questo aumentare enormemente la tua visibilità, le tue potenzialità di contatto con utenti interessati e la tua popolarità. Mi chiederai perché dovresti darmi retta e che beneficio puoi averne. Semplicemente hai la possibilità di avvantaggiarti della mia mission:

“Aiutare le persone a rendere l’esperienza di emergere online, contrariamente alla stragrande maggioranza degli altri sistemi attualmente disponibili, concreta e fattibile in modo estremamente rapido, semplice e anche divertente”.

Ed ecco perché e come ho risolto il problema di emergere online in fretta. E’ estremamente curioso e devi risalire al tipo di mondo in cui passavo le mie giornate come dipendente di una grande azienda. Era il 2007 quando pensavo ancora di fare un bellissimo lavoro conducendo in porto affari in un settore strategico, ...e mi piaceva al punto che pensavo avrei fatto solo quello per tutta la vita. Però c’era sicuramente qualcosa che non andava: i responsabili sopra di me, ognuno con la sua strategia sperimentale, cambiavano troppo spesso, e bisognava sì, portare risultati, ma il diktat assoluto era soprattutto “far vedere". Tutto questo non poteva funzionare a lungo. E per assurdo si teneva più alla presentazione dei risultati che ai risultati stessi, così l’attività preponderante cui ero relegato era quella di una sorta di guerriero del Powerpoint, col compito di documentare a ritmi forsennati, ogni passo effettuato e ogni sorta di respiro prodotto nella sua mission, con tanto di previsioni e proiezioni sui possibili risultati annuali, mensili, settimanali e giornalieri, in un ambiente in cui, per di più, ogni ulteriore possibilità di carriera e di emergere era preclusa.

Dovevo fare qualcosa per disincagliarmi da quella situazione.

Quando fu istituito una sorta di concorso per premiare la presentazione più bella trasalii letteralmente e capii che il rischio di rimanere con un pugno di mosche al posto del mio lavoro era altissimo ...e con una famiglia di quattro persone sulle spalle, un padre molto malato da accudire, non potevo certo permettermelo! Il peggio era che avevo pochissimo tempo libero! Così la notte, mi ritrovavo forsennatamente a cercare su internet nuove opportunità per creare una seconda fonte di reddito. Diverse possibilità di guadagno attirarono la mia attenzione tanto da metterle concretamente alla prova.

Cominciai realizzando piccoli siti provvisti di annunci Google Adsense, ma all’inizio ero un po’ imbranato e dopo due giorni fui bannato per direttissima e senza mezzi termini: Google è anche spietato e non da’ seconde possibilità a nessuno.

Poi fu la volta dei Sondaggi, delle Opinioni e del Data Entry online, ma proprio non mi rappresentavano, e infatti i risultati ottenuti furono abbastanza scarsi. Poi incontrai una mente geniale del web di allora, un certo Jimmy D. Brown che coi suoi consigli mi diede una tanica d'acqua nell'aridità di quel deserto in cui m'ero cacciato.

Così mi catapultai di corsa sul Warrior Forum, il luogo dove ha fatto palestra il gotha dei marketer mondiali e acquistai ogni guida possibile, rigorosamente in inglese, per imparare a vendere sul web.

Conobbi un sacco di altra gente, anche in situazioni simili alle mia, di ogni parte del mondo e in qualche mese imparai le basi dell’internet marketing. Provai con gli annunci pubblicitari tipo CPA, CPC, PPV aderendo a  network americani come MaxBounty, PeerFly, ClickBooth, CPA Lead, Infolinks e molti altri, e riuscendo anche a portare a casa qualche risultato che con molta buona volontà potremmo definire discreto.

Solo poco più tardi cominciai a fare le mie prime conoscenze con un altro sistema efficace che mi prese fin da subito: la Search Engine Optimization.

Ma più mi addentravo nell’oceano delle tecniche di guadagno online, più vedevo tante e tante possibilità per guadagnare....e certamente una cosa era provare, un’altra avviare qualcosa che funzionasse e producesse guadagni in modo stabile.

In definitiva, dovevo scegliere in fretta su cosa concentrare i miei sforzi per pararmi le spalle.

Così, d'istinto, seguendo pedissequamente i dettami di un genio del web da Singapore, creai una semplicissima squeeze page da posizionare su Google (un’avventura da pazzi che con un sito web di una sola pagina in Html, oggi non ripeterei nel modo più assoluto), e dopo averla ottimizzata per bene, ci aggiunsi quasi senza pensarci, un piccolo video fatto in modo un po’ particolare, solo per incrementare il tempo di permanenza sulla pagina da parte di eventuali visitatori e poi perché mi piaceva creare video. La lasciai appena pronta "in pasto" a Google.

Nelle ore e nei giorni seguenti, preso da raptus di curiosità irrefrenabile, digitavo in continuazione le parole chiave nel box di ricerca, agognando una giusta ricompensa per i miei sforzi, ma...

...niente!

Dopo giorni e giorni, tra i risultati di ricerca in prima pagina, del mini sito, non c’era ancora neanche l'ombra!

Eppure, tra i risultati stessi c’era sempre stranamente qualcosa di familiare che saltava agli occhi in modo prepotente come un faro nella notte. Lì per lì non ci avevo fatto caso, ma dopo un po' tornai indietro a guardare meglio quella cosa che attirava la mia attenzione....era un video.

"Che fosse QUEL video?" ERA quel video! LO STESSO che avevo caricato sulla squeeze page.

Come era possibile? Io cercavo il mini sito e invece mi compariva quel video e per di più fin da subito! Provai e riprovai ancora a digitare quelle parole chiave, ora su uno ora su un altro browser, ma niente, quel video era sempre lì, tra i primi risultati di ricerca in prima pagina di Google.

Riprovai, quasi per scommessa, creando un altro video, in modo del tutto simile a quanto avevo fatto prima, poi me ne andai, preso da tante altre cose, ma nella stessa sera mi precipitai a controllare: nulla in prima, ma in capo alla seconda pagina di Google c’era qualcosa: era il nuovo video. Ritoccai qualcosa…e dopo 6 ore il risultato era incredibile: quel video era in prima pagina.…e lì rimase per i giorni a venire.

Ero incredulo! Che cosa succedeva? Era un puro caso? "Non può essere, pensai".

Un’altra prova? Puoi scommetterci! Feci un altro video, cercando di seguire gli stessi passi e anzi, di migliorare sempre qualcosa....e i risultati non tardarono ad arrivare. Il nuovo video era in prima pagina....e così successe per l’altra decina di prove, che feci subito dopo.

I risultati finivano sempre lì a darmi conforto nel giro al massimo di un paio di giorni. Avevo scoperto qualcosa di sensazionale:

Come far emergere su Google qualsiasi cosa a tempo di record attraverso un video

Non c’è da meravigliarsi se le tecniche tradizionali non ti hanno dato i risultati rapidi che ti aspettavi. Non c’è da meravigliarsi se a volte qualcuno sembra rendere il ranking su Google così semplice, mentre tu sudi sette camice per guadagnare anche una sola posizione in un mese. Eppure il metodo rapido esiste e, se fatto nel modo corretto, funziona …e alla grande!  

Dico, pensaci: per far trovare in alto su Google un sito per alcune parole chiave, ci vogliono normalmente settimane se non mesi (e capisco anche che è un'attività spesso indispensabile da fare per portare alla ribalta la maggior parte delle informazioni che ti riguardano come quelle presenti sul tuo sito), ma con questo sistema si parla di due giorni, a volte addirittura è questione di ore, altre ancora di minuti,…e non sto scherzando… e non c’è bisogno di pagare niente e nessuno.  

E ora sai anche tu perché è nato:

Emergere Online...Subito in 4 Fasi

Il primo sistema per emergere su Google e farti trovare in 48 h o meno, senza spendere un solo centesimo in pubblicità

Esatto, ora anche tu puoi ottenere visibilità su Google e farti trovare in modo ultra rapido per le parole chiave che ti interessano anche senza essere un esperto di search engine optimization.

E’ inutile che ti dica quanto importante sia farti trovare su Google in modo ultra rapido, ma eccoti alcuni motivi validi:

  • Più del 95% delle persone usa ormai i motori di ricerca per trovare prodotti, servizi o informazioni… anche io e te;

  • Più del 75% delle persone utilizza Google come motore di ricerca.

  • Quello che si trova più in alto nella classifica dei risultati di ricerca, è ritenuto dalla stragrande maggioranza delle persone quanto di più credibile e importante esista al mondo su quell’argomento…anche se non è vero.

  • Se non sei tra i primi risultati di Google, spesso per la gente è come se non esistessi.

  • I risultati che trovi più in alto su Google, possono godere di maggior traffico  di visitatori, quindi sono più visibili, popolari e puoi sfruttare questa cosa per accrescere più facilmente il numero di contatti con gente interessata e clienti e aumentare i tuoi profitti.

  • Più della metà degli acquirenti (sarà capitato anche a te) compra un prodotto dopo averlo trovato digitandolo su Google.

  • Più del 60% degli utenti del web, si limita a cercare contenuti di ricerca esclusivamente sulla prima pagina dei risultati. 

  • Il 70% dei click ricevuti dai risultati di ricerca, è dedicato ai risultati organici e non a quelli a pagamento.

  • Quelle di ricerca e di inoltro email, sono attualmente le due principali attività su internet e i clienti provenienti dai risultati di ricerca hanno una percentuale di chiusura media del 14,6% contro l’1,7% del direct mailing.

Ma non prendere per buono tutto quello che dico.

Guarda queste pagine:

Rappresentano decine e decine di prime pagine dei risultati di Google in cui ho ottenuto i risultati di cui ti sto parlando, in cui sono cioè riuscito a guadagnare la prima pagina di Google. …e in alcuni casi è stata veramente questione di ore.

Se stavi pensando che emergere online fosse una cosa complicatissima o che dovessi ricorrere all’ausilio di tecnici e ingegneri per un progetto a norma e certificato, temo dovrai ricrederti. La via è semplice, molto più semplice di quello che tu possa pensare.

 

Guarda ad esempio questa immagine. E’ la prima pagina di Google per la frase chiave “ottimo ristorante roma centro storico”.

Le prime pagine, per come siamo abituati a vederle normalmente, sono sempre testuali, cioè contengono solo testi scritti, ma che cosa ti salta all’occhio a prima vista?

Quell’immagine in mezzo a tutti quei risultati testuali, non è vero?

Beh, ...non è altro che un video.

Certo, proprio così, si tratta di un semplicissimo video in classifica nei primi risultati organici in prima pagina di Google tra circa un milione di pagine concorrenti per quella frase chiave.

Vuoi sapere quanto tempo ci ho messo a piazzare quel video in quella posizione? 24 ore!

Proprio così.…e seguendo il metodo di Emergere Online ...Subito in 4 Fasi, sarai assolutamente in grado anche tu di portare un video in prima pagina in pochissimo tempo, proprio come ho fatto io.

Guarda l’immagine in quest’altro esempio: rappresenta il risultato ottenuto portando in prima pagina di Google un video per la frase chiave “ludoteca inglese”.

Anche questo spot è al secondo posto nei risultati organici tra più di 140.000 pagine concorrenti per la stessa chiave. Sai in questo caso quanto ho impiegato per portare quel video lì dov’è?

Otto ore!!!

Quest’altro risultato ancora riporta un video realizzato per un’azienda di Roma che costruisce, vende e lavora con droni professionali radiocomandati.

In questo caso il video è in prima pagina in posizione d’elite tra i risultati organici per la chiave “droni professionali radiocomandati” tra più di 16.000 pagine concorrenti, subito dopo gli annunci sponsorizzati e le immagini Google e per portarlo lì sai quanto ho impiegato?

Due ore e mezza!

Questi sono ovviamente solo alcuni dei risultati ottenuti su Google, ma se vai su YouTube, questi video risultano per le stesse chiavi, e in realtà anche per molte altre, sempre in prima pagina e ai primi posti tra diverse centinaia e anche migliaia di video concorrenti.

Primo fra 5.520 video concorrenti

Primo fra 3210 video concorrenti

 Secondo tra 1.740 video concorrenti

Stessa cosa vale su Google Video, …se digiti le stesse keywords noterai gli stessi comportamenti e la presenza di questi video tra i primi risultati in prima pagina (quello qui a fianco è primo tra altri 2.670 risultati) 

Anche questi risultati raggiunti in pochissimo tempo, parallelamente a quanto visto per Google.

Ma come si fa?

In realtà c’è solo una procedura da imparare, la stessa e con le stesse fasi, passami l’analogia, che si adottano per fare i fuochi di artificio e per assurdo anche per mettere in orbita una navetta spaziale, …ma per fortuna è un’analogia solo nominale, perché il resto è semplice, molto più semplice di quanto si possa pensare.

Ed ecco in breve il metodo in 4 fasi che devi adottare.

Mi rendo conto che è richiesta un po’ di fantasia, ma è un’analogia che ho trovato davvero curiosa e calzante. Sai come si fanno i fuochi d’artificio? Ci sono solo quattro fasi:

Le 4 Fasi

  1. Scelta. Dove scegli le giuste sostanze chimiche per l’effetto che vuoi ottenere.
  2. Creazione. Dove costruisci letteralmente la carica necessaria.
  3. Innesco. Dove praticamente accendi la miccia.
  4. Lancio. Dove dai vita al lancio in aria di quanto hai costruito per il massimo effetto pirotecnico.

E anche qui nei video, per avere rapidamente traffico e visibilità, i passi che devi fare sono solo questi quattro, praticamente gli stessi:

Scelta, Creazione, Innesco, Lancio.

Puoi usare questo metodo per aumentare la visibilità o per dare notorietà ad una piccola azienda, a un professionista, a una band …o a chiunque!

L’ho messo in pratica ormai centinaia di volte ed è davvero potente. Nella pratica:

Scegli il tema intorno al quale realizzare il video per garantirti la resa migliore, lo prepari per quell’argomento specifico da portare alla ribalta e poi lo lanci.

C’è attualmente un forte trend intorno ai video, che include anche le grandi aziende. Molte di queste, ancora non molte per essere più precisi, hanno imparato ad applicare le tecniche dell’internet marketing per dirigere traffico verso i loro siti e ottenere maggior visibilità.

Postare video sta diventando un’attività da preferire a quella di curare un blog e sai perché? Perché in realtà “bloggare” comporta una grande mole di lavoro, in quanto creare contenuti per i propri blog costa e il traffico arriva se il blog è costantemente aggiornato.

Per contro il traffico che arriva dai video, può essere comunque altamente targettizzato, al pari di quello dei blog, ma al contrario di un blog, è più facile ottenere traffico e visualizzazioni dai motori e in più può durare per anni, senza che tu debba aggiornare nulla.

Un sondaggio dell’Università del Massachussets condotto lo scorso anno, mostra che, tra quelle che avevano un blog, solo il 37% delle aziende lo tiene aggiornato. Perché una percentuale così bassa anche negli USA? Solo perché le aziende sanno che curare un blog costa e le loro risorse sono assai meglio utilizzate creando e postando video per dirigere traffico e fare branding. I passi da fare sono solo quattro, come nel lancio di una navetta spaziale o di un fuoco d’artificio, ma con attività più elementari.

Ed ecco le fasi da vicino:

1

Scegli

Individua l’argomento in merito al quale realizzare il tuo video che corrisponda esattamente a quello che la gente vuole realmente.

2

Crea

Crea un video efficace in tempo record e scopri il modo più veloce per farlo.

3

Innesca

Sistema e ottimizza il video affinché possa avere il massimo dall’impulso che sta per ricevere nel passo successivo.

4

Lancia

Lancia il tuo video con pochi accorgimenti verso la massima visibilità.

In definitiva:

Questo sistema straordinario in 4 fasi ti mostrerà esattamente i passi necessari per posizionare in modo stabile la tua attività e qualsiasi cosa su Google nel minor tempo possibile.

Sembra difficile a credersi, lo so. Dopotutto, se hai provato qualsiasi altro sistema alternativo per rankare su Google, ma non sei realmente riuscito a tirare fuori alcun risultato rapidamente, è chiaro che stenti a credere che questo metodo sia realmente la soluzione per emergere in fretta. Il fatto è che Emergere Online è diverso da tutto quello che tu abbia mai provato prima.  

Ora sta a te ottenere i risultati…

 Sei Pronto a Portare la Tua Attività su Google in 48 h?

Dai una sbirciata a quello che scoprirai adesso:

  • Il segreto definitivo farti trovare su Google in 48 h per le parole chiave di tuo interesse.
  • Una Check list SEO completa in 13 passi per posizionare su Google qualsiasi pagina web.
  • Se, quando e come applicare la SEO anche ai video.
  • Come creare un video killer in 180 secondi o poco meno.
  • Come essere sempre in prima pagina di Google per tutte le cose che i tuoi clienti cercano…anche con lo stesso video.
  • Come usare un video per essere sicuri di avere il risultato desiderato.
  • Come incrementare il numero di contatti utili generati dal tuo video coi social network.
  • Come amplificare l’autorità di un sito usando solo link interni.
  • Le 7 principali fonti di traffico video del web e come dominarle
  • 3 criteri ottimali per individuare velocemente le parole chiave di tuo interesse e avere la massima probabilità di farti trovare.
  • Il metodo invisibile sotto gli occhi di tutti, mai usato per scovare centinaia di parole chiave vantaggiose.
  • Come capire immediatamente se conviene investire del tempo su una qualsiasi parola chiave di tuo interesse.
  • I soli 4 tipi di video più efficaci che ti conviene realizzare.
  • 7 tool professionali e di sicuro effetto per realizzare qualsiasi video, …anche senza sborsare un centesimo.
  • 6 portali gratuiti da cui attingere la tua musica di sottofondo.
  • 2 Modi per far schizzare in alto le visualizzazioni del tuo video in modo automatico.
  • Come personalizzare un video per il tuo obiettivo con la tua ineguagliabile impronta e farlo trovare non per una o due, ma anche per moltissime altre parole chiave.
  • 10 cose da fare immediatamente dopo aver creato il tuo video.
  • Una lista completa di più di 500 siti tra i più frequentati del web da utilizzare in modo strategico per rendere ancora più visibile e popolare il tuo video.
  • …e tanto, tanto altro ancora.

Lo so, queste sembrano pretese coraggiose. Ma io ho usato queste strategie per emergere in fretta su Google.it e ho poi condiviso queste stesse strategie con molti altri attivisti e imprenditori online in modo che potessero verificarne i risultati su loro stessi, e so che questi segreti semisconosciuti di posizionamento su Google funzioneranno in Italia anche per te. Ma ancora una volta, non devi credere a quello che ti sto dicendo.

Guarda piuttosto alle prove:

Sono tutti video portati in alto in poco tempo con il metodo SCIL di cui ti sto parlando.

Ed ecco cosa riceverai con Emergere Online …Subito in 4 Fasi:

La Guida Pdf: Un manuale semplice in formato pdf, ma preciso e completo di più di 130 pagine con tutte le istruzioni, fase per fase, per scegliere, creare, innescare e lanciare e permetterti di posizionare al meglio qualsiasi video su Google.

La Mappa Mentale: La Mappa del processo completo in 4 fasi con il dettaglio schematico di ogni fase e attività per permetterti di avere a colpo d’occhio, sotto mano l’intero sistema per emergere online subito (la mappa è in formato xmind, uno dei più diffusi tool gratuiti per mappe mentali).

La Formula Rapida Semplificata per Emergere Online su Google. Una procedura semplificata, una scorciatoia dove ti illustro una sintesi della sintesi dell’intero processo, valida in particolari circostanze e da attuare quando vai particolarmente di fretta per accelerare ancora di più il raggiungimento dei risultati.

"Mi occupo di Marketing da qualche anno e, senza dubbio, "emergere" dal mare del web è impegnativo e sempre più complicato a seconda della nicchia su cui lavori.

Quella a cui mi sto rivolgendo da un anno è molto competitiva e le tecniche usate sono ormai ... troppo usate e poco performanti

Quando mi sono imbattuta in questo prodotto, l'ho acquistato di getto (come acquisto tutto quello che trovo che parli di posizionamento!) sperando di trovare anche solo 1 trucco o consiglio valido da mettere in aggiunta a quello che stavo già facendo.

Sto scrivendo questa testimonianza perché sono rimasta veramente strabiliata!

Non ho trovato 1 consiglio o 1 trucco.
Ho trovato un percorso completo, zeppo di soluzioni, modi, consigli e chicche, tutto nei minimi particolari e spiegato in modo semplice.
Un percorso che mi sta accompagnando a rivoluzionare tutto quello che stavo facendo per rankare su google.

Quelle che Steve chiama le quattro fasi per emergere in tempi record, contengono una quantità e qualità di informazioni che non mi aspettavo.
E' proprio una guida passo, passo per avere più visibilità e, di conseguenza, più clienti.

Dico solo questo: sono arrivata a mettere in pratica circa un 30% di tutto il Metodo e .. sono già in seconda pagina di google!!!
Non vedo l'ora di completare il percorso e naturalmente, aspetto i tuoi prossimi lavori.
Grazie Steve!"
 

Claudia Longhino - www.aiutomenopausa.it

Ora sai anche tu che non è poi così difficile emergere su Google, ma so anche cosa stai pensando…

Quanto Costa?

Sicuramente già sai che un corso di SEO completo può costare anche diverse centinaia di euro, impegnandoti diverse decine di ore in aula. Anche una semplice guida SEO ben fatta può avere costi molto elevati, ma ti dovrai impegnare anche lì parecchie settimane per fare pratica nell’applicazione delle tecniche imparate alla ricerca di risultati utili.

Emergere Online è invece rivoluzionario in questo senso perché, tolta una brevissima learning curve di un paio d’ore, ti permette di applicare le tecniche e di vedere praticamente subito i risultati.

 Quanto vale secondo te avere subito risultati utili?

Con un corso normale, potresti spendere diverse centinaia di euro e attendere mesi prima di poter applicare con successo tecniche valide per emergere su Google.

Per questo sistema innovativo e rivoluzionario invece, se agisci adesso, il tuo investimento totale sarà di soli 97,00 €.

Sai che questo è un buon affare.

Se hai comprato un altro corso online o un’altra guida ben fatta per il posizionamento sai benissimo che il suo costo è almeno quattro o cinque volte tanto e non avresti risultati così rapidi.

Ecco perché dovresti cliccare il tasto qui sotto per ordinare la tua copia adesso prima che questo prezzo introduttivo sparisca.

Ancora indeciso?

Sai qual è la parte che mi piace di più del sistema? E’ quella di creazione, in cui puoi dare anche libero sfogo alla fantasia. Inizialmente ricorrevo all’aiuto di qualcuno, ma poi ho capito che a creare un video che funziona non ci vuole veramente nulla e adesso in pochi minuti è già bell’e fatto. E ovviamente anche tu scoprirai quanto è semplice.

FAQ - Hai domande? Provo a Rispondere a Quelle che mi Fanno più Spesso

Perché questo metodo non lo seguono già tutti?

Perché la maggior parte delle persone potrebbe non averne ancora sentito parlare. O addirittura potresti aver già sentito dire che caricare video su YouTube porti delle volte il video stesso ad essere visibile anche su Google. Ma tutto questo non ha nulla a che fare con il metodo che qui ti presento che non è un sistema del tipo “prova a fare così e vedi se nel tuo caso funziona”, ma un processo testato di posizionamento su Google unico nel suo genere, da seguire in 4 fasi in modo sistematico per avere successo.

Perché posizionare proprio un video?

Può darsi che nel tuo caso preferiresti promuovere e posizionare il tuo sito e non un video su Google. Però ti assicuro che a rankare un video col metodo SCIL, ci metti incredibilmente meno fatica e tempo che a rankare un sito coi metodi tradizionali. E se il tuo video è fatto come si deve, questo equivale a rankare comunque qualcosa d’effetto che ti rappresenta al 100%, il tuo nome o il nome della tua attività e a veicolare traffico sul tuo sito e/o da qualsiasi altra parte ti interessi mandarlo.

Che cosa preferiresti: aspettare per essere eventualmente in cima o essere subito in cima?

Quanto ci vuole per vedere risultati?

In primis, lasciami dire che qui dipende dal grado di impegno che ci metterai. Non posso purtroppo sapere a priori se e quanto tu sia disposto/a ad impegnarti, però posso dirti che se seguirai nel dettaglio e senza particolari sforzi, tutte le istruzioni del metodo SCIL i tuoi risultati non tarderanno ad arrivare. Anzi, nella stragrande maggioranza dei casi puoi avere un video ben posizionato entro 48 h, in certi altri anche in meno di 24 h e in altri ancora può essere addirittura questione di ore, se non di minuti.

Perché mi riveli i tuoi segreti?

In primo luogo perché per gli incontri, le vicissitudini, le cose belle che mi sono accadute, penso di essere stato oltre modo fortunato nella mia vita da pensare di avere in qualche modo l'obbligo morale di condividere tutto ciò che può essere utile sia a te che agli altri, semplicemente per ricambiare il favore ricevuto. E poi, se posso contribuire a migliorare anche la vita degli altri aiutandoli sia professionalmente che economicamente, guadagnandone il giusto anch’io, potrò continuare a diffondere valore. E’ una classica situazione win-win.

Questo sistema è difficile?

Devo dirti in tutta onestà che mi sono imbattuto molto spesso in persone che cercano bacchette magiche o qualcosa che in definitiva basta agitare una sola volta per vedere risolti tutti i loro problemi. Purtroppo, se era questo a cui stavi pensando, devo disilluderti: questa non è una bacchetta magica, ma un sistema dove devi solo seguire fedelmente le istruzioni step by step di una formula in 4 fasi, senza eccessivo sforzo, per vedere risultati e anche presto. Se lo farai avrai successo, se no, è molto difficile.

"A volte ci complichiamo la vita da soli....pensiamo che per ottenere un certo risultato sia necessaria una fatica titanica, mentre l'unica cosa che conta davvero è SAPERE COME FARE. E' questo il primo pensiero che ho fatto quando mi sono resa conto che il mio video era in PRIMA PAGINA per molte delle parole chiave che avevo scelto, dopo solo 3 giorni! 
Mi avevano sempre detto che occorrevano MESI per avere visibilità su Google (il che significa essere in PRIMA PAGINA, e nient'altro.) Dopo aver seguito le semplici istruzioni di Steve per ottimizzare il mio video, le visite sul sito hanno iniziato ad arrivare. Così, dal nulla. 
La SEO mi aveva sempre fatto paura, e quando ho scoperto il metodo di "Emergere Online" ho pensato....beh...proviamo. Una delle idee migliori che io abbia mai avuto!!!
Grazie Steve!"
 

Silvia Monari - www.decoraclub.it

Non ti sembra che costi un po' troppo?

Ho cercato di agevolarti ribassando ulteriormente il prezzo, ma mi rendo conto che forse potrebbe non essere alla portata di tutti. Però, considerato che include una guida completa di più di 130 pagine, una mappa con una sintesi dei passi da fare, una ricetta semplificata in 4 passi, una serie di video in cui ti illustro l’applicazione del metodo con un case history di successo e anche una mini guida SEO base completa, hai in mano un sistema infallibile e innovativo che ti insegna a posizionarti e a renderti più visibile su Google e in molto meno tempo di quello che sarebbe necessario per rankare il tuo sito con un pur valido corso SEO, che ti costerebbe qualche centinaio di € e parecchie settimane di lavoro. Per questo credo che il prezzo proposto sia assolutamente un affare da non farti scappare.

Mi suggerisci di comprarlo per forza?

Nessuno ti obbliga ovviamente, ci mancherebbe! Siamo persone libere, e voglio che lo sia anche tu! Ma a questo punto devi fare una scelta tra A e B:

A

Potresti continuare a fare quello che stai facendo, restare esattamente dove sei, o addirittura non fare assolutamente nulla e aspettare che qualcosa accada. Aspettare che pur non avendo la visibilità che desideri, Google cambi qualcosa e si accorga di te, o che qualcuno fra qualche anno ti presenti un altro sistema per emergere, magari cambiando qualcosa al posto tuo…ma quanto ti costa ora continuare a utilizzare i soliti vecchi metodi per emergere online senza cambiare niente?

Te lo dico io. Il costo che devi sostenere è quello di ottenere sempre i soliti vecchi risultati. Basta non fare niente e tra qualche mese ti ritroverai nella stessa identica situazione di adesso, ma saranno passati dei mesi e scoprirai di aver perso del tempo utile, durante il quale avresti potuto migliorare la tua situazione…e non l’hai fatto.

B


Oppure potresti cercare fin da subito un metodo più vantaggioso e soprattutto più rapido, molto più rapido per emergere online.

Ricapitolando, ecco quello che otterrai acquistando adesso Emergere Online Subito in 4 fasi.

La Guida Pdf con più di 130 pagine di istruzioni, fase per fase, per posizionare al meglio qualsiasi video su Google.

La Mappa Mentale del processo completo in 4 fasi per permetterti di avere a colpo d’occhio, sotto mano l’intero sistema per emergere online subito.

La Formula Rapida Semplificata con una sintesi della sintesi dell’intero processo, da attuare quando vai particolarmente di fretta per accelerare ancora di più il raggiungimento dei risultati.

A conti fatti, sono alcune centinaia di euro di valore, e oggi Emergere Online …Subito in 4 Fasi e tutto il materiale possono essere tuoi immediatamente e a una ridicola frazione di questo valore.

"Lavoro da tempo sul web ma ho iniziato a pensare alla SEO solo da poco. Ho acquistato molti corsi sull’argomento ma nessuno di questi mi ha dato i risultati che pubblicizzavano.

ECCO invece EMERGERE ONLINE. Lo ho acquistato con il solito scetticismo ma è stata una grande sorpresa!

E’ una guida passo passo al conseguimento di un risultato fino ad oggi per me insperato.

Spiegazioni semplici per l’utilizzo di strumenti che nessuno si prende la briga di descriverti, corredate di foto e link utili. Mi sembra impossibile che Steve ti sveli tanti trucchi e “chicche” chiedendo così poco!

Fare SEO diventa facile e divertente, diventa una sfida perché, con le spiegazioni di Steve, sembra tutto troppo semplice e ovvio.

Io pensavo che fare SEO fosse una cosa dedicata solo a tecnici che fanno questo “di mestiere”…Invece no!

Ho adottato il sistema per il mio video che ora si trova in prima pagina, ma dopo aver utilizzato solo 3 informazioni del corso, il mio sito si trova in seconda pagina nelle ricerche di Google… e non mi sembra poco!

Grazie Steve, continua a creare corsi sulla SEO perché TU sai rendere tutto facile!"

Silvana Frigeri - www.carpacciodipolpo.com

 Per chi non è adatto

  • Beh, questo forse è inutile che te lo dica, ma se pensi che premendo un tasto “il tuo mal di testa passi”, non è per te, perché dovrai seguire precisamente le istruzioni affinché il metodo funzioni correttamente. Non esistono infatti bottoni magici, ma solo impegno e determinazione…e in poco tempo vedrai arrivare anche i risultati, come diretta conseguenza del tuo lavoro e della tua diligenza nel seguire un sistema serio e affidabile.
  • Per lo stesso motivo, non voglio che tu segua il sistema SCIL tanto per provare, per vedere di cosa si tratta e se funziona e soprattutto se ti aspetti che porti subito risultati se lo hai applicato in modo leggero, di fretta e senza la necessaria concentrazione. Te lo dico prima: Ti prego! In questo caso lascia perdere! Puoi investire tranquillamente il tuo tempo per fare altro. I risultati arrivano solo se hai pazienza e perseveranza nell’applicare le istruzioni illustrate nella guida. In qualsiasi altro caso: NO!

 Per chi invece è obbligatorio

Attenzione!

  • Per molte persone questo metodo non va bene, ma tieni presente che se tu sei un imprenditore, un neo imprenditore, un libero professionista, un formatore, un coach, un trainer, un autore, un terapeuta, un titolare di una piccola impresa o di un’attività in cerca di visibilità, saresti pazzo da legare se non seguissi questo sistema perché questo programma è stato fatto apposta per te e tra pochissimo tempo potresti già iniziare ad avere la visibilità e la popolarità che stavi aspettando.

Ed ecco quello che conoscerai con Emergere Online Subito in 4 Fasi

  • Come farti trovare su Google in 48 h e anche meno, per le parole chiave di tuo interesse.
  • Il segreto per posizionare un video su Google per decine e decine di parole chiavi
  • Una Check list SEO completa in 13 passi per posizionare su Google qualsiasi pagina web.
  • Come creare un video killer in 180 secondi o poco meno.
  • Come truccare un video per aumentarne le conversioni ed essere sicuri di avere il risultato desiderato.
  • Come incrementare il numero di contatti utili generati dal tuo video coi social network.
  • Le 7 principali fonti di traffico video del web e come dominarle.
  • 3 criteri ottimali per individuare velocemente le parole chiave di tuo interesse e avere la massima probabilità di farti trovare online….anche oggi che il keyword planner di Google ha cambiato radicalmente i suoi parametri.
  • Il metodo invisibile sotto gli occhi di tutti per scovare e approfittare di centinaia di parole chiave vantaggiose.
  • Come capire immediatamente e senza ombra di dubbi su quale frase chiave puntare.
  • I soli 4 tipi di video che devi realizzare per aumentare la tua efficacia.
  • 7 tool professionali e di sicuro effetto per realizzare qualsiasi video, …anche senza sborsare un centesimo.
  • I 6 maggiori portali gratuiti da cui attingere la tua musica di sottofondo.
  • 2 Modi per far schizzare in alto le visualizzazioni del tuo video in modo automatico.
  • 10 cose da fare immediatamente dopo aver creato il tuo video. …e sicuramente tanto, tanto altro ancora.

Scoprirai finalmente come è semplice apparire in alto nei risultati di Google senza sapere nulla o quasi di SEO.

E molto di più. Se mai avessi cercato di scalare la vetta del motore n.1 al mondo in poco tempo, scoprirai che questo è il metodo migliore per farlo.

In più...

 Hai la copertura completa di una Garanzia d’Acciaio!

Prosegui e ordina Emergere Online …Subito in 4 Fasi senza rischi adesso.

Usa le strategie per aumentare la visibilità su Google e goditi i risultati per un mese intero.

Se per qualsiasi ragione non fossi soddisfatto, se la guida pdf, la mappa e la formula semplificata non fossero quello che dicono di essere, semplicemente richiedi un immediato rimborso e non faremo questioni.

Non solo, ma per ringraziarti per aver provato Emergere Online …Subito in 4 Fasi, puoi TENERE anche tutto il materiale.

Non potrei essere più onesto di così, quindi…  

 Ordina adesso per assicurarti il prezzo più basso

Il tuo investimento totale è di soli 97,00 €, ma è un prezzo di lancio, un’offerta speciale che potrebbe terminare in qualsiasi momento, quindi ordina adesso.

Inoltre, se ci pensi bene, è gratis!

Pensaci per un attimo:

Cliccando il tasto "Prova Adesso" sarai direzionato su una pagina per pagamento sicuro, effettuato il quale sarai immediatamente trasferito su una pagina di download da cui potrai tirare giù in un minuto tutto il materiale e tra una o due ore al massimo potresti già stare armeggiando con il tuo primo video da mettere online. Tra 48 h puoi già cominciare a incrementare la tua popolarità e tra 3 giorni vedere i primi contatti, i primi clienti e perché no, anche i primi guadagni…e ti saresti già ripagato completamente tutto il materiale appena acquistato.

Ed ecco perché non devi farti scappare questa occasione.

Al tuo emergere online…in fretta.

Ci vediamo di la'.

Steve

P.S. - Non pensi che il tuo lavoro, il tuo impegno quotidiano e tutto te stesso, meritiate di emergere online più in fretta e di godervi finalmente un po’ più di visibilità?

P.S.’ - Guardati attorno, perché non troverai un modo migliore e più economico per emergere online e farti trovare su Google in 48 h o meno.

P.S.’' - Ricorda: Scegli + Crea + Innesca + Lancia sono le 4 fasi di questo sistema unico per emergere in fretta, molto più in fretta di qualsiasi altro sistema tradizionale. 

Powered by WishList Member - Membership Software

This is the bottom slider area. You can edit this text and also insert any element here. This is a good place if you want to put an opt-in form or a scarcity countdown.